Ultime notizie
Ti trovi qui: Home / Consigli / Dove andare in Viaggio di Nozze ad Agosto

Dove andare in Viaggio di Nozze ad Agosto

Come di solito accade a chi è sulla trentina, tutti i miei amici si sposano!!

Questo significa che orami da qualche anno i miei week end estivi sono in giro per italia ed europa per brindare all’ammmore!!

La prima domanda che faccio dopo la data è “dove vai in viaggio di nozze?”, anche perchè è praticamente la cosa più importante del matrimonio per me!

Ed è lì che iniziano i problemi e i miei amici mi chiedono aiuto. Quasi tutti posticipano il viaggio di nozze ad agosto e si sa, agosto è il periodo peggiore per viaggiare.

Per questo ho deciso di scrivere questo post, premettendo che per me il viaggio di nozze è di almeno 3 settimane ed è composto da una prima parte di “viaggio culturale-avventuroso”, magari con standard un po’ più elevati, e di una settimana su una spiaggia bianca per rilassarti e fare quello che si fa in viaggio di nozze!Fico

Queste sono le mie 5 scelte per dove andare in viaggio di nozze in agosto:

  • Perù-Galapagos

Per andare in Perù Agosto è il mese più indicato perché è la stagione secca, è vero che è inverno ma li il clima è pressappoco costante, sulle Ande il sole è molto forte e di notte c’è sempre un’escursione termica importante. L’itinerario classico Titicaca-Cusco-Machu Picchu-Arequipa-Lima è molto suggestivo ed emozionante, si può fare in circa 2 settimane ed è facile trovare strutture accoglienti che piacciono tanto agli sposini.

Le Galapagos sono all’equatore praticamente il clima è costante, il modo migliore per vederle è in una crociera privata nell’arcipelago, di giorno escursioni tra le tartarughe e poi romantici tramonti mentre un cuoco personale ti prepara dell’ottimo pesce appena pescato. Ci sono molte soluzioni per quanto riguarda la scelta della barca, per ogni tasca e gusto.

  • Ecuador e Galapagos

Anche per quanto riguarda l’Ecuador il mese migliore è agosto, non si sono precipitazioni e il clima è più temperato rispetto al Perù. Potrete perdervi tra innumerevoli mercati, dormire sulle Ande in qualche boutique hotel o percorrere cammini sacri come il Circuito Quilotoa, soggiornare nella selva amazzonica o attraversare intere regioni lungo i fiumi.

Per le Galapagos, vale quanto detto sopra

  • Botzwana e Seychelles

Niente al mondo a mio parere è più romantico dell’Africa! In nessun posto vedrai quei tramonti e quelle albe, in nessun posto ti sentirai di ritornare indietro di millenni e l’unica cosa che ti riporterà alla realtà saranno i suoi occhi (scusate la vena di romanticismo, ma una volta in Africa mi sono innamorata anche io!). In Africa si va in estate (europea) perché è l’unico periodo dell’anno in cui si possono vedere gli animali, diffidate da chi vi dice che ci si va in dicembre perché altrimenti fa freddo, lasciateli fare il bagno a Cape Town anche perché per loro al nord del Sudafirca ci sono solo i “leoni” (come nelle cartine dei romani, antichi romani intendo Sorridente).

In Botzwana potrete fare un safari privato con un campo tendato mobile, avrete quasi tutti i confort di un hotel di prima categoria, ma con la cordialità e disponibilità degli africani e poi immaginate le cene intorno al fuoco, le uscite all’alba per cercare i cuccioli di leone, ovviamente è d’obbligo un macchina fotografica seria con teleobbiettivo (buttate la vostra compatta). Non perdetevi le Cascate Vittoria, il delta del Okavango e il Parco Chobe.

L’Opzione mare più vicina sono le Seychelles, scegliete l’isoletta che preferite ce ne è per tutti i gusti e tutte le tasche, alcuni alberghi ti offrono anche la cena privata sulla spiaggia su un’isola deserta! NON MALE!

In Madagascar ad agosto il clima è perfetto, stai bene con una camicia e la sera una felpa leggera, il sole è fortissimo e l’acqua calda anche se la corrente è davvero imponente.

Io ho amato questo paese, è unico al mondo, tutto è endemico, animali e piante che non troverete in nessun altro posto della terra. Il Parco dell Isalo vale il viaggio, cercate di passare almeno una notte al suo interno campeggiando. Il sud est è la parte più bella a livello naturalistico, si possono anche fare lunghi tragitti su house boat e lasciarvi trasportare dalla lentezza dei canali, per quanto riguarda il mare dirigetevi al nord, vi consiglio l’isola di Nosy Be, da quelle parti è anche possibile fare una crociera di pochi giorni tra degli atolli sperduti nel canale di Mozambico, ma su imbarcazioni alquanto spartane.

  • Isole Tonga e Fiji

Diciamo che questa è un’opzione per gli instancabili del mare. Agosto è perfetto per visitare le Tonga perché si è nel pieno della stagione secca. E’ vero che sono praticamente al lato della Polinesia ma hanno un fascino completamente diverso, le Isole Tonga sono molto spartane, o meglio possono esserlo, infatti potrete trovare soluzioni di tutti i tipi, avere un isolotto praticamente solo vostro dove vi farete la doccia con un secchio e vi asciugherete abbracciati al tramonto, dopo tutto se solo per pochi gironi, può essere molto romantico.

Le Fiji in agosto sono nella stagione secca ma di sera può fare un po’ di freschetto, anche 18-20 gradi, avete due opzioni o vi stringete vicini vicini o fate una crociera come molte coppie optano.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

Scroll To Top