Ultime notizie
Ti trovi qui: Home / Pippe Mentali / Il posto più….dove sono stata. La mia classifica

Il posto più….dove sono stata. La mia classifica

Una delle mie blogger preferita Giulia Raciti, di http://www.viaggiare-low-cost.it, una delle poche che ha il mio stesso approccio ai viaggi e che cerco sempre di seguire quando ho tempo, ha pubblicato un post molto carino sui suoi “posti più… di dove è stata”. Oltre ad essere d’accordo su molte valutazioni ho deciso che avrei stilato anche io la mia classifica personale. Ed eccola qui:

    • Il Paese con la natura più bella ed imponenteL’Argentina. Terra, prati, montagne ancora terra e poi ghiaccio tanto ghiaccio! Amo l’Argentina amo la sensazione d’ infinito ed immenso che mi da quando guardo l’orizzonte. Quando sono andata alle Cascate di Iguazù mi sono sentita piccolissima, ho capito davvero la forza che può avere la natura e quante cose più forti di noi troviamo nel mondo. Ho passato nove ore sotto le cascate ad osservare i giochi di luce e gli arcobaleni, non ne ero mai stanca; sono andata via solo perché il guardiano mi ha cacciato!
    • Il Paese con la gente più socievole – Myanmar! Come Giulia anche io credo che il Myanmar abbia la gente più dolce e socievole del mondo. Vivono in un paese dove non sono rispettati i diritti umani, hanno combattuto per anni contro i Tailandesi eppure hanno tutti un sorriso da regalarti, non sanno cosa sia la malizia. Non sanno cosa sia il raggirare l’altro. Come dico sempre mi ha colpito la maniera in cui si fa shopping a Bagan, nella valle si gira in bicicletta e se ti viene voglia di comprare qcs non sai dove mettertela; loro sono talmente gentili che te la recapitano in hotel! Dopo averla già pagata! La prima volta che me l’hanno proposto ero un po’ perplessa, poi mi sono sentita una malpensante!
    • La Città più bella Roma la città eterna. Anche su questo sono d’accordo con Giulia! Non c’è città al mondo che mi piaccia di più e che riesca a commuovermi ogni volta in un modo diverso. E’ per questo che l’ho scelta tra tutte e non la cambierei con nessun’altra.
    • Il Paese più Economicola Bolivia. Ci sono cose che non costano, come una empanada, costa qualcosa tipo 0,01€ e vi assicuro che con 2 ci mangi. Un pranzo a La Paz in un ristorante carino vicino alla zona degli uffici costa 1€. Ad Uyuni sono riuscita a pagare una singola con bagno e wi-fi 3,5€! Non male eh!
    • Il mare più belloTulum – Mexico. Non so se è per la spiaggia infinita tutta per me, se per il guacamole che ho mangiato in riva al mare, ma per me quello è il massimo. Mare cristallino e la sabbia  più fine che abbia mai toccato, ho passato due giorni a toccarla senza sosta, come faccio di solito con i miei capelliLinguaccia Ho seriamente pensato più volte a trasferirmi li e chissà magari un giorno…

  • Il Paese più divertente – La Spagna. In ogni città o paesino, grande o piccolo che sia, la gente trova sempre il modo migliore per divertirsi. Ho girato il paese in lungo e in largo, ci ho vissuto per un po’ e non ho mai trascorso un sola notte annoiandomi!
  • Lo shopping migliore – NAPOLI! Ho un sito che si chiama chetiporto qualcosa sui mercati e lo shopping dovrei saperla, no? Ragazzi, avete mai fatto un giro serio per i mercatini napoletani? Quando ero al liceo spesso facevo “filone” il giovedì con mamma per andare a fare acquisti al mercatino di Posillipo, e poi vogliamo mettere le scarpe che trovi a Poggioreale la domenica mattina? O i resti dei campionari del mercatino di Antignano? Altro que boutiques! Ormai scendo a Napoli solo ogni 2 mesi ma vi assicuro che un giro al mercatino di San Pasquale lo faccio tutte le volte.
  • Il Paese dove si manga meglio – Anche per me sempre e comunque l’Italia, ma escluso il Bel Paese io direi MEXICO! Ho mangiato come neanche uno scaricatore di porto! Facevo colazione con striscioline di carne, frijoles,chilaquilles e guacamole! (che delicatezza!) Ho provato per la prima volta il caracol, il mollusco di enormi conchiglie che viene cotto alla griglia e servito con delle salsine buonissime. E poi la sopa atzeca, l’ arranchera , el queso de Oxaca..meglio che mi fermo che ingrasso solo al pensiero!
  • La città dove ci si diverte di piùBuenos Aires. Immaginate i locali di New York ma la gente simpatica come in Sicilia! È una tappa fissa dei miei viaggi in Sudamerica e la cosa assurda è che ci vado solo per uscire la sera! A dicembre dopo 6 notti di follie ho dovuto prendere un volo per Iguazù altrimenti il mio fegato esplodeva.myanmar_inle
  • La città più pulita – Anche per me Singapore, sa addir poco di surreale l’idea di trovare una piccola Svizzera in estremo oriente, basta attraversare il confine e ti ritrovi nel caos più totale, ma lì no, tutto perfetto! Be certo hai una multa se butti una cicca a terra o non attraversi sulle strisce pedonali!
  • La città più caotica – Bangkok posso dire che la odio? Tanto amo la Tailandia quanto odio la sua capitale! Ci sono stata due volte e per due volte la mia sopportazione al caos arriva fino alle ore 14:00 poi ho bisogno di buttarmi in una piscina!
  • La riserva naturale più bella – Il Parco di Torres del Paine in Cile. Un paradiso tra i ghiacci. E’ un enorme parco intorno a tre torri stupende di granito. Ci sono dei laghi cristallini magnifici, cascate, spiagge dove arenano iceberg, tramonti da togliere il fiato.
  • Il paese più freak – La Guadalupa Credo si senta un po’ l’influenza della Jamaica e del movimento rasta. Diciamo che i tempi sono sempre molto rilassati, ma le persone per metà francesi.
  • L’artigianato locale più bello – Sono indecisa tra Turchia e Marocco. Se parliamo di gioielli, preferisco i turchi, se puntiamo sull’arredamento senza ombra di dubbio meglio il Marocco.
  • Il Paese più triste – Il Madagascar, o meglio il paese non è affatto triste, ma è dove ho visto più fame. Non mi aspettavo di vedere bambini che si picchiassero per un biscotto o donne in cinta completamente denutrite. Le persone però, nonostante tuttom hanno sempre occhi dolcissime.
  • Il Paese più pericoloso – premesso che non mi è mai successo niente di brutto in viaggio, forse dove ho avuto più paura sono stati dei quartieri di San Francisco o Los Angeles, quelli dove giri l’angolo e ti appare un omone con catenazza d’oro e berretto al rovescio che ti guarda in cagnesco.
  • Il paese più sicuro – Anche secondo me è il Myanmar, anche io girando di notte e di giorno non ho mai avuto paura, escluso il mercato delle giade di Mandalay, ma quelli sono mercanti con il pelo sullo stomaco.
  • Il Paese più costoso – L’Inghilterra! Londra batte tutti! Per fortuna che ho tanti amici che mi ospitano.
  • Il Paese più facile da viaggiare – Il Perù La rete di bus è capillare e ci sono di tutti i tipi e tutti i prezzi ad ogni ora; anche il traffico aereo è ben organizzato e ti permette di essere facilmente dall’altra parte del paese. In merio a questo leggete il mio post
  • Il Paese con i peggiori mezzi di trasportoLa Bolivia. I bus sono vecchissimi e per niente sicuri, se poi hai la pessima idea di viaggiare di notte può succedere di tutto, una volta a me tra Sucre e Cochabamba ha iniziato a piovermi addosso! Ed ero di notte sulle Ande a 3000mslm, immaginate il freddo! Inoltre la maggior parte arriva nei terminal in piena notte ed è molto pericoloso uscire per dirigersi verso il proprio ostello. Io consiglio di aspettare l’alba all’interno.
  • Il migliore snorkelingMalesia le Isole Perentian, avevamo le tartarughe marine a due metri dalla riva. Bastava immergersi pochissimo per nuotare con loro e centinaia di pesci colorati. Un sogno!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

Scroll To Top