Ultime notizie
Ti trovi qui: Home / Racconti di Viaggio / Viaggi in Europa / Italia / Passeggiando in bicicletta la domenica mattina a Torino

Passeggiando in bicicletta la domenica mattina a Torino

Quando ero adolescente canticchiavo sempre Passeggiando in biciciletta di Cocciante, forse già da li avrei dovuto capire che sarei venuta su un po’ stramba!

Domenica scorsa durante il blog tour #lamiatorino l’ho cantata a loop nella mia testa, certo perchè ho fatto ben 30km in bicicletta.

Gambe d’acciaio? no era elettronica!

Tutte le domeniche a Torino puoi visitare le Residenze Reali in bicicletta elettrica! Con un team di guide davvero simpatici di Royal E-Bike Tour.

Palazzina di caccia di Stupinigi

Palazzina di caccia di Stupinigi

 

Voi l’avete mai guidata una bicicletta elettrica? va più veloce del mio SI rosa [altro riferimento adolescenziale] è una sensazione stupenda, ha un effetto placebo sulla mente, tu praticamente sei convinto di fare sport invece lei va da sola e tu pedali a vuoto!

La nostra giornata prevedeva la visita alla Palazzina di Caccia di Stupinigi, picnick country chic sull’erba e ritorno.

Per raggiungere Stupinigi da Piazza Vittorio sono circa 15km, tutti pianeggianti, direi che si possono fare anche con una bici normale,si attraversa tutto il Parco del Valentino percorrendo il Lungopo, molto piacevole anche se io me lo aspettavo più selvaggio e verde nn con il vialetto asfaltato e centinaia di runners!

Poi si attraversa per circa 6km la periferia della città, zona Moncaglieri ed infine ci si ritrova difronte questo bellissimo palazzo somontato da un cervo enorme.

La cosa più bella di Stupinigi sono senz’altro i giardini e il parco che lasciano immaginare le battute di caccia all’epoca dei Savoia. All’interno non tutti gli appartamenti sono visitabili perchè ancora in fase di restaturo. Si vede una piccola parte, ma le decorazioni sono davvero fantastiche soprattutto le tappezzerie dipinte a mano, non so perchè ma è la cosa che mi ha colpito di più. Un’altra stranezza è che le stanze sono davvero minuscole, si dice per mantenere il calore dato che i camini erano solo ornamentali, ma la domanda è: “perchè i camini nn li avete fatti funzionanti e le stanze grandi dato che è un palazzo reale?” Ma come si dice dove c’è gusto non c’è perdenza, contenti i Savoia..

TorinoAlla fine della visita ci attendeva un buonissimo pic nic organizzato dalle food bloggers @ilgattoghiotto e @CucinaPapera .

Sto ancora parlando dell‘insalata di riso al salmone che hanno preparato quindi ho deciso che ve la descrivo perchè la farò in un prossimo pranzo al mare:

Riso, salmone affumicato passato in padella con pomodorini e olive taggiasche, poi triti i capperi con il pangrattato e li soffriggi, aggiungi il tutto e completi con una scorza di limone grattugiato! Gnammy!!!

Proprio quando le conversazioni stavano diventando interessanti, siamo dovuti tornare indietro e proprio in quel preciso istante è iniziato a piovere!

15km sotto l’acqua! Come si dice a Napoli “stavamo infusi”! Per fortuna avevo un cambio in hotel compreso di scarpe e gentilmente ci hanno dato una stanza di cortesia per cambiarci e farci una doccia calda! ;-)

Torino Royal E-Bike Tour

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

Scroll To Top