Ultime notizie
Ti trovi qui: Home / Racconti di Viaggio / Viaggi in Europa / Italia / Roma / I luoghi di San Paolo a Roma

I luoghi di San Paolo a Roma

Il 29 giugno è il mio compleanno! E questo mi sembra il motivo principale per cui a Roma è festa, ma al secondo posto c’è il fatto che si celebrano i Santi Pietro e Paolo, i patroni della capitale.

Paolo, per quanto fosse un ebreo ellenico era cittadino romano, e una parte molto tumultuosa della sua vita è legata a questa città.

Essendo lui il primo e principale teologo della crisitianità, i luoghi in cui ha vissuto a Roma sono diventati di importanza estrema per la città.

Chiesa di San Paolo alla Regola

Chiesa di San Paolo alla Regola

Chiesa di San Paolo alla Regola

Chiesa di San Paolo alla Regola

San Paolo fu portato a Roma per essere processato, era stato accusato di “turbare l’ordine pubblico” durante le sue predicazione.

paolo apparteneva ad una famiglia di tessitori di pelli, quindi quando viene a Roma va nel quartiere ebraico e nello specifico nel Rione Regola. Il nome viene da regula – arena- sabbia perchè era una zona che soffriva di forti esondazioni del tevere.

Paolo era gli arresti domiciliari, doveva vagare con un centurione legato al polso, ma poteva muoversi liberamente e predicare. Predicò in un luogo in cui ora sorge la Chiesa di San Paolo alla Regola, dove c’è ancora un vano che si pensi sia il luogo originale per la sua scola. Negli anni quella chiesa passò sotto gli agostiniani e poi i francescani. La tradizione dice che c’era la reliquia del braccio di Paolo, andata distrutta dopo l’incendio nell’ottocento. Oltre la reliquia c’era una bibilioteca sacra di grandissimo valore.

Successivamente, prima del processo San Paolo visse sull’Aventino, vicino la casa di Aquila e Prisca, dove sorgevano molte domus ossia le chiese nelle case.

Rom, Sankt Paul vor den Mauern (San Paolo fuori le Mura)

Non si hanno fonti certe sul suo processo, ma si sa che fu giustiziato nella necropoli ostiense. San Paolo fu decapitato e la leggenda dice che quando la testa cadde fece tre balzi e da quei punti sorsero 3 sorgenti d’acqua, per questo il luogo oggi viene chiamato Le 3 Fontane.

Gli antichi romani tenevano i cimiteri fuori della città per evitare le malattie e le pestilenze, così anche San Paolo fu seppellito nel cimitero sulla Laurentina, dove ora per l’appunto sorge San Paolo Fuori le Mura una delle Basiliche maggiori di Roma.

 

Un commento

  1. Complimenti per i contenuti, sempre molto chiari e interessanti. Non sono riuscita a vedere le immagini. Magari è solo un problema del mio computer.
    Sara

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

Scroll To Top