Ultime notizie
Ti trovi qui: Home / Racconti di Viaggio / Viaggi in Europa / Olanda / Una comunità di surfisti hippy a L’Aia

Una comunità di surfisti hippy a L’Aia

A maggio sono stata in Olanda per qualche giorno è ho avuto modo di vistare L’Aia, la reazione di tutti è stata: che vai a fare a l’Aia?

Direi che ci sono davvero un sacco di cose inaspettate che si possono fare e che la città mi è piaciuta da morire.

Iniziamo con il dire:

Avreste mai pensato di fare surf a L’Aia?

All’Aia c’è una comunità hippy di surfisti che vive in container riadattati.

20130719-090926.jpg

Il F.A.S.T. Fico eh? Non immaginate quanto, però ve lo dico da adesso, se non siete olandesi, andateci solamente in estate piena.

La comunità si trova sulla spiaggia di Scheveningen a 15 minuti dalla città, molti di più se decidete di raggiungerla con i mezzi pubblici. Ci sono circa 6 container tutti dipinti in modo eccentrico, al loro interno 6 o 8 letti a castello, un bagno senza specchio, senza pattumiera e senza doccia. Le docce sono in un altro container, dovrete uscire per raggiungerle, sono miste e la mattina non sempre trovate l’acqua calda, perché voi forse non lo sapete ma i surfisti si lavano dopo aver surfato, mica prima! C’è ovviamente un negozio di tavole e un caffetteria davvero d’atmosfera. La cosa più bella è osservare la gente, loro sono rilassati, piove nevica, ci sono 5 gradi a maggio? Loro surfano, sorridono e sono felici! La caffetteria è aperta dalle 9 alle 22:30, perché si sa i surfisti sono rilassati, ma la cosa che mi ha meravigliato è che anche con la pioggia ed infrasettimanale, la sera la caffetteria era piena di persone!

 

Buiten

Buiten

La spiaggia di The Hague, mi ha sorpreso, ci sono dei locali davvero belli, strutture in legno cuscini grandi, vetrate bianche e….stufe e camini! Si esatto, i bar della spiaggia hanno ilc amino all’interno, come in Toscana, perché in Olanda l’estate è un concetto relativo! Ho provato Buiten devo dire che sia il cibo che l’atmosfera mi hanno sorpreso, era tutto davvero perfetto, comunità hippy, cibo bio con contaminazione indiana, struttura in legno bianco, con una parte all’esterno incantevole, peccato che il tempo orrendo e io seduta accanto al camino!

Lola Cafè

Lola Cafè

Sulla spiaggia ovviamente si possono prendere lezioni di surf, con tutte le temperature, loro surfano anche con la neve! Di sicuro l’acqua è più calda della temperatura esterna. Ho scoperto che si può surfare con gli stivali di gomma, dato che vicino la riva c’è molta melma la scuola di surf ti fornisce una muta praticamente stagna e gli stivali di gomma, in modo da contrastare il fango marrone! Surreale, ma sembra che ne valga la pena. Altra cosa effettivamente figa che devo di re ho provato, è pedalare con una fat bike!

Cosa è una fat bike?

Non è una bici per grassi, è una bici con le ruote larghe, serve per pedalare sul bagnasciuga senza cappottarsi! Indovinate un po’, in Olanda sono leggermente in fissa con le biciclette quindi hanno trovato il modo di percorrere non solo le strade ma anche le spiagge. Si può affittare una fat bike in centro a L’Aia al Caffè Lola, un bellissimo bar urban style, vi consiglio il loro chay con ricetta segreta, non so cosa ci sia dentro, ma era delizioso.

20130719-092705.jpg

Se sarete più fortunati di me da effettuare il giro senza pioggia, la passeggiata durerà circa 2 ore con spiegazione dei principali monumenti della città, altrimenti con doccia, diretti alla spiaggia in 40 minuti!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

Scroll To Top