Ultime notizie
Ti trovi qui: Home / Racconti di Viaggio / Viaggi in Sudamerica / Colombia / Si parte 17kg

Si parte 17kg

 

Anche questa volta sono partita! Destinazione Colombia ed Ecuador, sono ufficialmente innamorata di questo continente e ho deciso di vederlo tutto! L’ ultima volta che ero in Sudamerica i miei amici mi hanno detto che il paese più bello era senza dubbio la Colombia e allora andiamo a vedere di che si tratta! Qualcosa mi dice che vorrò rstarci!
Visto che ci sono ho deciso che scenderò la Panamericana fino all’ Ecuador per non abbandonare le mie amate Ande! Posso dire che in un anno le ho percorse tutte da Ushuaia alla Colombia! Una volta a Guayaquil vorrei cercare dei miei parenti che si sono trasferiti in Ecuador ad inizio del secolo scorso, certo nn ho molti indizi, il cognome è Parodi non proprio originalissimo, ma di solito nella mia famiglia c’ è sempre qualcuno che si chiama Clemenza o Francesco!
A differenza dei mesi scorsi sno riuscita a viaggiare un po’ più leggera, 17kg, ma almeno ho imparato a portare bene lo zaino e ho le spalle più grosse.
Ho cercato di ridurre tutto all osso, ma sono gli accessori che mi fregano!


Abbozzando una lista direi che il mio equipaggiamento prevede:

 

  • 3 pantaloni
  • 3 Tshirt manica corta
  • 3 manica lunga tecniche
  • La mia polo che porto con me dal primo viaggio in California nel 2000
  • Due camice tecniche per la giungla
  • 2 vestitini
  • Una cardigan
  • 3 canotte
  • 3 costumi
  • Un pareo
  • Asciugamano in microfibra
  • Uno short di jeans
  • Un pantalone largo stile arabo per il mare
  • Asciugacapelli
  • K way
  • Poncho da pioggia
  • Infradito di plastica
  • Scarpe da trekking
  • Torce varie
  • Lucchetti di ogni tipo
  • Medicine come se piovesse (meglio prevenire)
  • Le mie adorate converse nn si può viaggiare con un solo paio di scarpe
  • Un beauty enorme ma io ho tanti capelli e una pelle delicatissima!

Questa volta però ho deciso di concedermi qualche lusso:

  • Un paio di scarpe con il tacco per ballare la salsa, una salsiera come me non può penare di andare a ballare salsa con le flip flop!
  • In miei smalti colorati con set per manicure, mani e piedi devono essere curati anche nella giungla!
  • I miei trucchi Chanel, pochi ma il necessario per sentirsi donna, dopotutto chi nasce “chiattillo” lo rimane tutta la vita
  • Le mie super tecniche scarpe da corsa five fingers, sono sottilissi,e e leggerissime, diciamo che le ho comprae proprio per portarmele in viaggio , e che non si dica che le empanadas facciano male alle mie curve! Il buon proposito prevede andare a correre 2 volte a settimana altitudine permettendo!


Inviato da iPad

2 commenti

  1. ciao!
    leggo da qualche tempo il tuo blog e lo trovo molto interessante.
    ti volevo chiedere se hai mollato tutto (lavoro compreso) per seguire i tuoi sogni (viaggiare) o se invece hai trovato una soluzione meno drastica…

  2. Francesca Di Pietro (@chetiporto)

    Diciamo che ho preso una lunga aspettativa. ora viaggio e faccio consulenza come psicologa turistica, spero di riuscirlo a farlo per sempre. Non è proprio una scelta drastica, è più un modo di vivere diverso.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>