Ultime notizie
Ti trovi qui: Home / Archivio per il tag: potosì

Archivio per il tag: potosì

Abbonati ai Feed

Bolivia I-Mal de altura

Bolivia, lo stato più povero del Sudamerica, grande come la Francia e la Spagna messe insieme, la maggior parte dello stato è sull’altipiano andino il che lo rende molto difficile da vivere. Semidesertico, freddo, è difficile respirare, dormire fare sforzi…insomma bello tosto! Ma come accade ogni volta che ci si innamora, non ti aspetti che qualcosa apparentemente così poco accogliente ... Continua a leggere »

Potosì- una città che odora di morte!

Potosì- una città che odora di morte!

Potosì è la città più alta del mondo a 4068mslm. Vale decisamente la pena andarci! Secondo me è quasi il posto più interessante della Bolivia, perché viaggiare non è solo vedere bei panorami, bisogna anche capire la cattiverai umana dove si è spinta nella storia, con la speranza di non ripetere gli errori già fatti. Dalla stazione dei bus prendete ... Continua a leggere »

Consuntivo di un mese in Bolivia

Consuntivo di un mese in Bolivia

Numero di giorni nel paese: 30 Città visitate: 6 Aerei presi: 3 Altitudine massima raggiunta: 4200 mslm Altitudine minima: 250 mslm Bus notturni: 1 e mi è sembrato pure troppo! Posto più bello: Salr di Uyuni- Laguna Colorada Posto più brutto: Incorcio tra Calle Murrillo e Calle Sagarnaga a La Paz Compagnia migliore: quella della giungla di Rurrenabaque!! Compagnia peggiore: ... Continua a leggere »

Peggio arrivare di domenica o di notte!

Non so se sia peggio arrivare in una città nuova di notte o di domenica? Questa volta mi sa che ho battuto tutti! Sono arrivata alle 4.15 di domenica notte! Ma sono rimasta nella stazione su per giù fino all’alba! Sono a Cochabamba una città nel centro della Bolivia, molto frequentata per l’università e per i suoi parchi nelle vicinanze! ... Continua a leggere »

Di notte a Potosì

Di notte a Potosì

Due notti fa ero a Potosì, la città più alta del mondo, 4068m; sono andata a letto presto perché l’altitudine mi aveva provocato un forte mal di testa. Ad un certo punto inizio a sentire degli spari o meglio dire dei “botti”, molti , forti , con un ritmo incalzante. Essendo io napoletana, la cosa non mi sorprende affatto, certa ... Continua a leggere »

Scroll To Top